(Source: tempodelmondo, via bolledipetrolio-deactivated2014)

E poi ti dico che siamo come la Svizzera, una zona neutra tra le nostre Guerre.

(Source: girlmyth, via siamo-consanguinei)

Nella mia testa abbiamo corso tantissimo, e tu che mi dicevi “Mi piace quando ridi.” ed io volevo sapere in che senso, nel senso più bello, nel senso di tutto.
E avremo una casa gialla con le stanze tutte diverse, un letto troppo grande che riempiremo tutto, le stelle attaccate al soffitto come nei film americani dei primi anni zero e ti racconterò lo storie che racconteremo a tutti i figli che avremo, dei viaggi in Africa e nell’Europa dell’Est, di quella volta che la tromba d’aria ha sradicato tutto tranne noi, dei buchi neri dei lavandini, e dei piedini con le dita troppo piccole che non avrò mai il coraggio di poggiare per terra, sarai un mamma bellissima mi ripeti sempre, sarà che con te vedo questo sempre, sarà che non te lo dico abbastanza che nonostante la distanza, l’incombenza delle cose, la pensantezza dei fallimenti, ogni volta che usiamo quel futuro indicativo io mi sento un puntino sospensivo tendente all’infinito, tendendete a te.

Che poi una qualsiasi persona non Gay può dichiararsi tranquillamente a favore delle coppie Gay, ma ogni volta che ne incontrerà una penserà, sempre e per prima cosa, a come fanno sesso.